IL COMITATO DONA UN COMPUTER

Condividi:
Il Comitato dona un Computer

Regolamento di assegnazione:

1 – Il Comitato e’ disponibile ad assegnare fino a 14 computer usati, rigenerati, a coloro che ne avessero necessità per lo studio. Destinatari possono essere genitori / scuole / oratori / associazioni che organizzano doposcuola / enti privati ed associazioni che si occupano di scolarità ed educazione dei minorenni.

2 – Gli interessati sono invitati a scrivere una email di richiesta a info@comitatogenitoricr2.it

indicando in maniera leggibile le seguenti informazioni :

– nome cognome luogo e data di nascita, codice fiscale, indirizzo, telefono ed email del genitore che effettua la richiesta

– dichiarare se si e’ iscritti o meno al Comitato

– nome cognome luogo e data di nascita, codice fiscale, indirizzo classe e scuola frequentata dal figlio/a che necessita della strumentazione

Nel caso di associazioni invitiamo a contattarci spiegando la causa della richiesta.

3 – Il Direttivo del Comitato valuterà le richieste che perverranno e le accoglierà secondo il proprio insindacabile giudizio collegiale ed i propri principi valutativi.

Si terranno sicuramente in conto aspetti quali l’ordine cronologico di richiesta, l’appartenenza al territorio scolastico cremonese ed i principi generali di trasparenza e correttezza (anche delle domande).

4 – E’ prevista una quota di riserva di computer assegnati in via preferenziale ai genitori iscritti al Comitato (8 computer). Per le restanti macchine (sei) non si faranno differenza tra genitori iscritti e non iscritti al Comitato dell’Istituto Comprensivo Cremona 2.

4 – La postazione si compone di un computer Olidata, monitor e cavi di collegamento.

I computer consegnati “ripuliti” dei precedenti programmi e consegnati con licenza W8.0 OEM, i monitor sono da 17 pollici (sono a disposizione anche dieci tastiere olidata)

5 – Non si garantisce l’assenza di difetti nel funzionamento per cui nessuno potrà rivalersi sul Comitato in caso di difettosità delle apparecchiature.

6 – Il Comitato non fornirà alcun supporto di assistenza sulle apparecchiature cedute; le apparecchiature sono fornite nello stato di fatto e di diritto come il Comitato le possiede; gli aggiudicatari si impegnano a non rivendere in nessun caso il materiale (che riceve a titolo gratuito) e si impegnano a provvedere al corretto smaltimento delle apparecchiature quando non piu’ funzionanti; si tratta di apparecchiature dismesse da una pubblica amministrazione nazionale ricevute dal Comitato in seguito alla partecipazione ad un bando pubblico di assegnazione gratuita.

Non sono previsti resi ovvero richieste di sostituzione

7 – Gli aggiudicatari del materiale verranno informati dal Comitato in merito al luogo ed alla data in cui potranno ritirare le apparecchiature; in caso di mancato ritiro il Comitato e’ libero di riassegnare la postazione informatica ad altri richiedenti.